Gestione energetica con apparati NDS

Il marchio più famoso d’Italia per la gestione dell’energia del camper e della caravan.

Batterie AGM, al gel, sistemi di ricarica e gestione NDS.

nds-camping-levante-bari-puglia-batterieIdeatori dell’I-Manager il sistema touch screen, dove la gestione delle correnti dei flussi di carica e di scarica è importantissima ai fini dello stato delle batterie, possono vantare di non avere competitors in grado di imitare questo gioiello di elettronica fine e funzionale. La corrente del pannello solare installato sarà convertita direttamente dall’I-Manager in modo da evitare dispersioni inutili aumentando la capacità di tenuta della carica delle batterie. Montabile su tutti i mezzi ricreativi.
Batterie NDS professionali e con vari formati, sono una ottima alternativa alle costosissime batterie al gel. Differenze tra batteria di avviamento e batteria servizi.
La batteria di avviamento si avvale di sei elementi piombo/solfato di piombo immersi in soluzione di acido solforico. La presenza di molte lamine dei due elementi garantiscono un apporto di Ampere tale da far girare un motore di avviamento (che consuma parecchi Ampere) e, nello stesso tempo, alimentare le varie componentistiche del motore. Può sopportare senza problemi cicli di scarica quasi completa. La corrente di corto circuito è elevata e utilizzare questo tipo di batteria per l’alimentazione del camper comporta un rischio elevatissimo in caso di corto circuito.

Batteria AGM

Le lamine di piombo e solfato di piombo sono separate da un setto poroso dove viene fatto assorbire l’acido solforico. Le lamine sono inferiori come numero confronto alla batteria di avviamento e  il numero di Ampere disponibili non è sufficiente per far girare un motorino di avviamento, ma sono idonei per alimentare le varie componentistiche del camper.  Non sopportano scariche al di sotto degli 11 volt e nel 60/70% dei casi le batterie utilizzate senza sistemi di controllo (I-Mananger) sono a rischio scarica completa. La corrente di corto circuito è più gestibile, ma altrettanto (in misura minore) pericolosa.

Batteria al Gel

Filosoficamente è fatta come la batteria AGMcon la differenza che,  invece del setto poroso, viene utilizzato un gel acido. Sopportano meglio la solfatazione ma hanno un costo troppo alto.
La vita media delle batterie di servizio si aggira tra i 4 e 6 anni in base al sistema di ricarica utilizzato.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.